L’attraversamento del monte Arci e del Grighine


Attraversa i massicci dell’Oristanese con i Pastori in Moto!

Superiamo Gonnostramatza, quindi raggiungiamo Masullas visitando il monumento naturaleSu Corongiu de Fanari”, testimonianza della fuoriuscita di lava a grandi profondità marine (pillow), il cui stato di conservazione e le dimensioni lo rendono unico al mondo.

Presso Masullas, alle pendici del monte Arci, è presente il più grande importante giacimento di ossidiana del Mediterraneo e un geomuseo integrante un’ampia raccolta mineralogica proveniente interamente dal territorio di Masullas, comprendente esemplari pregiati di ametistaossidianafluoritecalcite e la rarissima calcite pseudoesagonale, che conta pochissimi esemplari in tutto il mondo. Infine, a Masullas sono ubicate le suggestive guglie vulcaniche di Pedra Sposa.

Da Masullas raggiungiamo Morgongiori, ove insistono molteplici siti archeologici quali domus de janasmenhir e il santuario nuragico Sa Grutta de is Caombus, affascinante tempio ipogeico nuragico sotterraneo con monumentale scalinata d’accesso scavata nella roccia. Morgongiori è anche sovrastata dalla scultura naturaleTesta del Guerriero“.

Prendiamo poi la strada per la località Acquafrida, sopra il Monte Arci. Visitiamo la Cascata Sa Spendula, avente un salto di 20 metri, Raggiungiamo poi la foresta demaniale, dopo una tappa al diatrema di Sa Serra ‘e sa Pedra (Il crinale di pietra). Attraversiamo quindi tutta la montagna fino a raggiungere la frazione di Tiria.

Attraversiamo successivamente i comuni di SiamannaSiapiccia e, da lì, ci addentriamo sul Monte Grighine, attraversando completamente il monte e costeggiando il vasto parco eolico lì ubicato. Discendiamo quindi dal monte, raggiungendo MogorellaVillaurbana.

Da Villaurbana risaliamo verso il Monte Arci fino a raggiungere la foresta demaniale Sa Dispensa. Attraversiamo quindi Villaverde Pau, paese dell’ossidiana, ove visiteremo il sentiero nero Sa Scaba Crobina (la scala corvina) e il museo dell’Ossidiana.

 Potrai visitare

  • Il monumento naturaleSu Corongiu de Fanari”, unico al mondo
  • Il più grande importante giacimento di ossidiana del Mediterraneo Masullas
  • Il santuario nuragico Sa Grutta de is Caombus Morgongiori
  • Il geomuseo di Masullas,  ove è presente la rarissima calcite pseudoesagonale, che conta pochissimi esemplari in tutto il mondo
  • La Cascata Sa Spendula, avente un salto di 20 metri, al Monte Arci
  • Il sentiero nero Sa Scaba Crobina (la scala corvina) e il museo dell’Ossidiana Pau

Potrai assaggiare

  • Is Lorighittas di Morgongiori, pasta tipica preparata a mano attorcigliando tra le dita un doppio filo di pasta fino a creare una treccina chiusa a formare un anello

Mappa


Ricerca siti archeologici


Nuraghe
Domus de Janas
Dolmen
Tombe dei Giganti
Menhir
Villaggi
Culto delle Acque

- Mostra nomi sui punti

Meteo

nov 25, 2017 - sab
Mogorella, Italia
poche nuvole
11°C poche nuvole
Vento 1 m/s, ESE
Umidità 93%
Pressione 765.07 mmHg
Giorno Cond. Temp. Vento Umidità PressionePres.
sab nov 25
pioggia leggera
24/10°C 2 m/s, SSO 56% 745.84 mmHg
dom nov 26
cielo sereno
12/6°C 9 m/s, NO 48% 747.09 mmHg
lun nov 27
nubi sparse
13/3°C 3 m/s, NO 47% 750.27 mmHg
mar nov 28
poche nuvole
15/3°C 4 m/s, O 49% 745.95 mmHg
mer nov 29
forte pioggia
18/10°C 10 m/s, SO - 733.04 mmHg

Profilo Altimetrico

 Il percorso ha un dislivello di 741 m. Il 50% del percorso è in salita, il restante 50% in discesa.

L’attraversamento del monte Arci e del Grighine

Lunghezza - Length (Km)
Altitudine - Altitude (m)
Durata - Duration (giorni - days)

Vuoi unirti a noi?

Prenota ora!