Scorci Desertici – Le Dune della Sardegna


Dove dormire

B&B S’abba ‘e Su Mare

Trascorri momenti indimenticabili visitando gli imperdibili paesaggi desertici della nostra amata isola!

Affascinanti scorci desertici invadono distese di profumata macchia mediterranea, distinguendosi fra loro per colore, ampiezza ed altezza!
Il tour si articola lungo tutti i paesaggi desertici dell’isola, spaziando dalle dune piu alte d’Europa, caratterizzate dal colore giallo scuro, fino alle dune di sabbia bianchissima, a grana molto fine e che colora il mare di un colore azzurro cangiante, regalandoci oasi di unica bellezza.

Dal punto di partenza, localizzato a Sardara, rinomato centro termale, si attraversa il ventoso campidano passando per Pabillonis;  costeggiamo quindi una piccola catena montuosa di circa 8 km, dove si erge una piccola cresta visibile da molte parti del sud Sardegna: è il celebre Monte Arcuentu, vetta di circa 785 m.s.l.m e meta di molti appassionati di trekking per il bellissimo panorama,  che regala una vista a 360° su tutto il territorio, e dove è possibile ammirare, in giornate limpide, il Castello del Monreale, le dune di Piscinas e perfino il Golfo di Oristano.

Costeggiamo quindi lo stagno di Marceddì, Sant’Antonio di Santadi e, finalmente, iniziamo a costeggiare la bellissima Costa Verde passando per la spiaggia di Pistis, attraversandola interamente per raggiungere il curioso Albero del Poeta, maestoso ginepro secolare. Dopo una breve strada sterrata di facile impiego arriviamo nel cuore delle dune di Torre dei Corsari, ove sosteremo per una visita. Nuovamente in sella alle nostre moto, ci imbatteremo quindi in una serie di tornanti caratterizzati da lunghi tratti di strada con vista sul mare. Ci apprestiamo alla nuova sosta, dedicata al pranzo; quindi, rifocillati, ci avvieremo verso il deserto di Piscinas, che raggiungeremo attraverso strade sterrate e piccoli guadi. A seconda del periodo, per difenderci dall’arsura, procederemo a poca distanza dal mare, ove fare dei brevi ed indimenticabili bagni!

Procediamo ancora verso Ingurtosu, attraversando un lungo tratto di curve immerse in un suggestivo paesaggio minerario, per dirigerci poi verso Scivu. I più avventurieri e i mototuristi dallo spirito piu selvaggio potranno inoltre affrontare un divertente percorso da Piscinas a Scivu,  costeggiando la Colonia Penale di Is Arenas e superando una serie di impegnativi sentieri da cui godere appieno della natura, e della propria moto.

Arrivati a Scivu, ci abbandoneremo a una distensiva passeggiata nell’Oasi del WWF. Ancora, potremo scegliere fra due opzioni: un’attraversata lungo sterrate, diretti a Capo Pecora, oppure una lunga serie di tornati panoramici su asfalto.

Raggiungiamo infine Portixeddu, laddove ci rilasseremo, ceneremo e pernotteremo.

Inizieremo quindi la giornata successiva con una visita alle dune di San Nicolò di Buggerru; quindi, via per altri tornanti, con la possibilità di visitare la Galleria Henry e, necessariamente, ammirare Cala Domestica. Potremo inoltre visitare Masua e, da lì, raggiungere Porto Flavia, notevole infrastruttura di servizio dell’area mineraria di Masua; accanto, visiteremo inoltre l’incredibile scorcio che il faraglione di Pan di Zucchero regala.

Raggiungiamo poi Nebida, paese ubicato in cima alla costa, ove pranzeremo e visiteremo la bellissima famosa passeggiata panoramica costruita sul vecchio passaggio dei binari dell’ex miniera.

Affronteremo quindi ancora piacevoli tornanti, quindi un tratto rettilineo, per raggiungere le bianche dune più famose e turistiche, quelle di Porto Pino. Qui acqua cristallina e paesaggio da sogno chiuderanno in bellezza il nostro tour.

Potrai visitare

  • Le dune di Sardegna (Torre dei corsari/Pistis – Piscinas – San Nicolò – Porto Pino)
  • La Casa del Poeta (maestoso ginepro secolare, dove tempo addietro un poeta ricavò una casa alla base; è attualmente meta di innamorati e sognatori)
  • Le incantevoli spiagge di Scivu, Piscinas, Portixeddu, Cala Domestica, Masua e tante altre
  • La miniere di Ingurtosu
  • La galleria Henry di Buggerru
  • Porto Flavia, infrastruttura di servizio dell’area mineraria di Masua, con il bellissimo sfondo che lo scoglio di Pan di Zucchero regala
  • La passeggiata panoramica di Nebida

Potrai assaggiare

  • Il capretto all’Arburese sfumato con vino bianco
  • L’agnello allo zafferano di Arbus
  • Le birre artigianali di Montevecchio
  • Il torrone al miele di Guspini
  • Le olive di Gonnosfanadiga

Mappa


Ricerca siti archeologici


Nuraghe
Domus de Janas
Dolmen
Tombe dei Giganti
Menhir
Villaggi
Culto delle Acque

- Mostra nomi sui punti

Video


Meteo

nov 25, 2017 - sab
Buggerru, Italia
cielo sereno
12°C cielo sereno
Vento 1 m/s
Umidità 87%
Pressione 765.07 mmHg
Giorno Cond. Temp. Vento Umidità PressionePres.
sab nov 25
nubi sparse
16/15°C 5 m/s, SSO 76% 765.73 mmHg
dom nov 26
poche nuvole
14/13°C 12 m/s, NO 81% 768.85 mmHg
lun nov 27
nubi sparse
14/13°C 8 m/s, NO 78% 771.18 mmHg
mar nov 28
nubi sparse
15/13°C 4 m/s, OSO 79% 766.56 mmHg
mer nov 29
pioggia moderata
20/16°C 14 m/s, SO - 757.35 mmHg

Profilo Altimetrico

 Il percorso ha un dislivello di 440 m. Il 47% del percorso è in salita, il restante 53% in discesa.

Scorci Desertici

Lunghezza - Length (Km)
Altitudine - Altitude (m)
Durata - Duration (giorni - days)

Vuoi unirti a noi?

Prenota ora!