Hotel Pausania Inn


L’Hotel

L’hotel, di proprietà della famiglia Vargiu, si trova a Tempio Pausania, in Sardegna, a 1 km dal centro cittadino, immerso nella pace dei boschi della Gallura, in una posizione strategica da cui partire alla scoperta del Nord dell’Isola. È il luogo ideale per chi sogna una vacanza fuori dal caos delle località costiere.

Circondato da una rigogliosa vegetazione mediterranea (querce da sughero, mirto, lentischio), il Pausania Inn vi accoglie con il suo bel panorama sui monti di Aggius.

Dispone di 60 camere climatizzate, arredate in maniera semplice, ma con cura. Alcune sono dotate di terrazzo con giardino o balcone privato. Al vostro arrivo verrete colpiti dal fascino del panorama che si gode dalle aree comuni dell’hotel, immerso nella macchia mediterranea. Nelle ampie sale troverete libri di scrittori locali e sulle tradizioni sarde, cartine e brochure per i clienti, e una bella esposizione di costumi, maschere, tappeti e oggetti di artigianato locale.

È dotato di un bar, di un ristorante specializzato nella cucina locale e nazionale, di una terrazza panoramica e di una grande piscina all’aperto. L’hotel ha inoltre un campo da tennis all’aperto e un ampio parcheggio privato (fino a 150 posti auto), adatto anche per bus granturismo.

Vi attende un ambiente accogliente e curato nei particolari, di cui apprezzerete la tranquillità, la semplicità, il buon servizio, la discrezione e la forte dedizione all’ospitalità.

La bellezza della natura circostante, il silenzio nel quale è immerso, l’accoglienza e il garbo del nostro staff renderanno la vostra vacanza al Pausania Inn indimenticabile!

Vicino ai motociclisti

Venite in moto a visitare il Nord Sardegna. Sono tante le idee sulle escursioni da fare in moto attorno a Tempio Pausania. Si tratta di un territorio fatto di tornanti che riservano un panorama spettacolare: le strade sono piuttosto tortuose in alcuni tratti e adatte ai viaggi in moto, soprattutto grazie al traffico molto limitato e all’ottima pendenza dell’asfalto. L’ideale per chi ama vivere grandi emozioni in sella alla propria motocicletta.
La nostra struttura è BIKE FRIENDLY e spesso abbiamo il piacere di ospitare comitive che soggiornano anche 5-7 notti per visitare tutto il Nord Sardegna.

Abbiamo un luogo riservato e al coperto per parcheggiare le moto e cerchiamo di garantire un insieme di servizi molto apprezzati dai motociclisti: buon servizio bar per quando rientrano nel pomeriggio, menu molto saporiti con piatti tipici, possibilità di incontro in sala riservata prima o dopo cena per programmare i percorsi per il giorno seguente. La nostra struttura è facilmente raggiungibile in motocicletta.

  • Forniamo mappe dell’area.
  • Mettiamo a disposizione degli ospiti luoghi adatti per asciugare vestiti e attrezzatura.
  • Forniamo i riferimenti dei negozi e riparatori di motociclette nelle vicinanze.
  • Offriamo una sostanziosa colazione a buffet.
  • Disponibilità di lavanderia a pagamento.
  • Forniamo cestini per spuntini e picnic.

La zona circostante è ricca di siti naturalistici straordinari, quali olivastri millenari, dolmen, il Monte Limbara, le fonti di Rinaggiu e il sito archeologico Nuraghe Majori, a soli 500 m dall’hotel.
L’hotel dista 30 km dalle spiagge della Marinedda, l’Isola Rossa o Vignola Mare; 50 km da Castelsardo o da Palau da dove si prende il traghetto per l’Arcipelago di La Maddalena e da Santa Teresa da dove partono i traghetti per la Corsica.
Il nostro hotel è il posto perfetto in cui tornare per godere un po’ di fresco e tranquillità dopo una giornata trascorsa in motocicletta, o dove trascorrere del tempo in relax, prima di partire alla volta di altre mete.

Le camere

L’albergo offre tre tipologie di camera: la camera standard, la camera standard con terrazzo o giardino, e la camera superior.

La piscina

La grande piscina all’aperto del Pausania Inn è il luogo ideale dove rilassarsi, gustando i drink del nostro servizio bar. Circondata dai fiori e da piccoli angoli all’ombra della macchia mediterranea che invitano al riposo e alla meditazione; qui è possibile trascorrere ore piacevoli sui comodi lettini, oppure sdraiati sulle amache a godere il fresco, avvolti dall’aria pulita e profumata del giardino. Ogni angolo è studiato e progettato per avvolgervi in un’atmosfera rilassante.

Il Pausania Inn è il posto perfetto in cui tornare la sera per godere un po’ di fresco e tranquillità dopo una giornata trascorsa al mare, o dove trascorrere del tempo in relax, prima di partire alla volta di altre mete.

Una piscina all’aperto immersa nel verde, uno specchio d’acqua che non rompe l’armonia con l’ambiente circostante, ma che anzi lo arricchisce con eleganza e discrezione. La piscina e il patio sono incorniciati da un paesaggio mozzafiato, per i vostri momenti di relax circondati dai mille colori della natura.

Enogastronomia

La Gallura è una terra autentica e genuina. Lasciatevi avvolgere dai profumi e dai sapori unici che la caratterizzano!

La cucina gallurese è semplice e raffinata al tempo stesso, e si rivela, nella sua varietà, a coloro che hanno il desiderio di tuffarsi in un mondo senza tempo. Dimenticate, durante la vostra vacanza al Pausania Inn, fast food, autogrill, o pasti consumati di corsa in ufficio… Pensate solo a rilassarvi, gustando i prodotti tipici della nostra cucina, accompagnati dai consigli e dalla gentilezza del nostro staff.

Non partirete senza aver prima assaggiato il liquore al mirto o il Filuferru, sentito il profumo del miele sulle seadas o la fragranza del pane carasau condito con l’olio di produzione locale.

L’arte in Hotel

L’artigianato gallurese ha radici antiche e molte delle tecniche tradizionali sono ancora in uso.
È raro ma ancora possibile imbattersi in qualche bottega e incontrarne gli artigiani che lavorano i loro prodotti con strumenti del passato: dal telaio a mano allo scalpello, dal tornio a ruota al coltellino.

Sono comunque le attività artigiane dei telai di Aggius ad attirare la curiosità dei visitatori. È notevole, inoltre, l’artigianato dell’argento e dell’oro degli orafi locali.

La boutique del Pausania Inn, diffusa un po’ ovunque nella struttura, è dedicata all’artigianato locale, con una selezione di oggetti da regalo ispirati al ricco patrimonio artistico della Gallura: pregiati oggetti in ceramica, sculture in legno e in pietra, stoffe tessute a mano e gioielli originali della tradizione sarda.

Il nostro scopo è far incontrare direttamente due mondi: quello turistico e quello artistico. È una vetrina che ci auguriamo serva a promuovere l’arte anche nei momenti di relax.
Vi offriamo infine, se lo desiderate, la possibilità di acquistare le opere direttamente dagli artigiani.
Il personale dell’hotel è a vostra disposizione per qualsiasi informazione.

Il Ristorante

Al ristorante dell’Hotel Pausania Inn potrete gustare specialità nazionali e internazionali, ma soprattutto i piatti tipici della Sardegna e della Gallura. Tra questi ricordiamo gli gnocchetti, la zuppa gallurese, il maialetto al mirto e le seadas. I nostri sono piatti semplici e genuini, che fanno un ampio uso dei prodotti locali. Inoltre, a richiesta possiamo servire piatti vegetariani e senza glutine.

La colazione è il nostro punto di forza. Servita a buffet in una sala panoramica, è a base di torte fatte in casa, marmellate, salumi, cereali e croissant. C’è tutto il necessario, insomma, per iniziare la giornata al meglio.

Nella preparazione dei piatti ci piace andare alla riscoperta dell’antico, dei buoni sapori di una volta: non proponiamo solo buon cibo, ma “tante storie belle”, di quelle che è piacevole raccontarsi.

Nei nostri menu giornalieri i piatti tipici sono messi in evidenza, e consultando la carta dei vini potrete scegliere tra le migliori etichette del nostro territorio. Nel menu à la carte “lo Chef consiglia” troverete i piatti della cucina tradizionale.

Indicateci la presenza di eventuali intolleranze alimentari e allergie: saremo più che felici di venirvi incontro, presentando delle opportune variazioni al menu.

Ricette originali e cuore in cucina… Non ci sono ingredienti segreti, solo tanto amore per le cose semplici!

Cerimonie

Il Pausania Inn, anche per la sua posizione strategica e panoramica, è una cornice perfetta per un gran numero di festeggiamenti: un compleanno a bordo piscina nei mesi estivi, per esempio, un ricevimento di nozze, oppure un pranzo in occasione di un battesimo, una cresima o una comunione.

La nostra struttura ha un’ampia sala per cerimonie, un grande ristorante rinnovato nel 2014 e uno spazio all’aperto, molto panoramico, ideale per la bella stagione. Qui al Pausania Inn siamo lieti di poter allestire banchetti per feste e cene di tutti i tipi, così come di mettere a disposizione dei nostri ospiti i vari spazi presenti in albergo per eventi più esclusivi, come inaugurazioni, sfilate o cocktail party.

Cerchiamo sempre di lavorare con impegno ed entusiasmo, per far sì che quel giorno speciale, qualunque sia l’occasione o la ricorrenza da cui nasce, sia valorizzato al massimo e si trasformi in un ricordo prezioso per tutti i presenti. L’Hotel offre preventivi personalizzati e senza impegno.

Matrimoni

Se siete alle prese con la scelta della location per il vostro ricevimento di matrimonio, perché non prendete in considerazione il Pausania Inn?

Tra i vantaggi, c’è sicuramente la possibilità di far pernottare gli ospiti. Non solo gli sposi, quindi, ma anche amici e parenti possono fermarsi la notte dopo il matrimonio, e magari decidere di concedersi qualche giorno di relax per visitare i dintorni di Tempio Pausania.

Il menu può essere personalizzato secondo le vostre esigenze, per esaudire ogni vostro desiderio. Potrete organizzare il pranzo di matrimonio impiegando i numerosi spazi della struttura: la piscina o il patio, per l’aperitivo, il ristorante interno, la sala belvedere. Al Pausania Inn, inoltre, saprete di essere seguiti da personale attento e qualificato, che renderà indimenticabile questo giorno speciale.

Qualunque sia la festa che avete in mente – classica o frizzante, sontuosa o minimalista, tradizionale o fuori degli schemi – qui potete realizzarla. Il nostro staff è pronto a collaborare con voi per curare con amore ogni dettaglio, dal colore dei fiori al sapore dei piatti. È il vostro giorno!

A Tempio per lavoro

L’hotel, a meno di 10 minuti di auto dal Tribunale di Tempio Pausania, in occasione di udienze propone il soggiorno Economy, in camera standard, per un soggiorno veramente economico!
Prenotate subito:

  • Pernottamento
  • Prima Colazione con un ricco buffet
  • Wi-Fi gratuito illimitato

E se volete qualcosa in più, potete prenotare i nostri Servizi Top e con un piccolo supplemento potrete ricevere:

  • Collegamento con BUS NAVETTA: Hotel – Tribunale di Tempio Pausania – Hotel
  • Il nostro Aperitivo con stuzzichini Nuraghe Majori e un calice di Rosso della Cantina Gallura di Tempio Pausania!

Servizi family

Benvenuti, bambini, al Pausania Inn! Una parte della piscina è a misura di bambino! Sempre a disposizione di mamma e papa, è disponibile SOS TATA: servizio di baby sitting su richiesta. Sono inoltre previste riduzioni per i piccoli: vi aspettiamo!

Bambino in camera con 2 adulti:

  • Fino a 3 anni non compiuti è nostro ospite se dorme nel letto con i genitori;
  • Da 3 a 12 anni non compiuti paga € 25,00 in camera e colazione;
  • Dai 12 anni in su paga € 35,00 in camera e colazione.

Pet Hotel

I vostri amici a 4 zampe saranno i benvenuti nel nostro hotel: comunicateci la loro presenza in fase di prenotazione e vi assegneremo la camera più adatta, magari con terrazzo o giardino. Avrete a disposizione una ciotola e una cuccia. Supplemento giornaliero € 15,00.

Escursioni e Attività Suggerite

Il personale del Pausania Inn sarà lieto, su richiesta, di organizzare transfer e assistere nella prenotazione di gite in barca ed escursioni nel Nord Sardegna.

  • Visita a Tempio Pausania, cittadina graziosa e caratteristica, da sempre culla della cultura gallurese. Il centro storico, composto di edifici in granito a vista, spesso ornati da balconi di ferro battuto affacciati su vie lastricate, offre molti begli scorci: la Cattedrale di San Pietro, l’oratorio del Rosario e la chiesa di Santa Croce; la casa di Nino Visconti, ultimo giudice del Giudicato di Gallura, citato da Dante nell’VIII canto del Purgatorio; via Mannu, definita fin dal passato “via dei nobili” perché ospitava la nobiltà spagnola; il teatro del Carmine (1929) e l’attiguo chiostro degli Scolopi (1650). In via Roma, a breve distanza dalla cattedrale, ammirate le creazioni in sughero della stilista Anna Grindi, che nel 1999 ha brevettato il tessuto “Suberis”. Visitate l’antica stazione ferroviaria degli anni ’30, con la sala d’attesa abbellita da dipinti di Giuseppe Biasi; l’interessante officina di fine Ottocento è chiusa al pubblico, ma chiedete al personale di poterla vedere. Consigliamo una passeggiata al viale della Fonte Nuova, da dove, attraverso la pineta di San Lorenzo, arriverete alle Fonti di Rinaggiu.
  • Visita al sito archeologico Nuraghe Majori, a 500 m dall’hotel.
  • Escursione sul Monte Limbara, con la possibilità di fare trekking o nordic walking: magico incontro tra benessere, fitness e natura.
  • Escursione alla Valle della Luna per ammirarne le sculture naturali di granito.
  • Escursione in battello al Lago Liscia, con la visita agli olivastri millenari.
  • Escursione sul Fiume Coghinas (possibilità di praticare birdwatching).
  • Intera giornata all’Arcipelago di La Maddalena, con visita delle isole di Spargi, Budelli, Santa Maria e Caprera e, su richiesta, possibilità di prenotare il pranzo in barca.
  • Percorsi enogastronomici presso i vigneti Piero Mancini (Olbia), a 40 minuti di auto dall’hotel.
  • Escursione a bordo del Trenino Verde, che da Tempio porta, attraverso un percorso mozzafiato, in alcune meravigliose mete del Nord Sardegna.
  • Giornata al parco acquatico Aquafantasy (Isola Rossa), a 30 minuti di auto dall’hotel.
  • Alcune ore alle Terme di Casteldoria (S. Maria Coghinas), a 40 minuti di auto dall’hotel, per un trattamento relax o di benessere fisico.
  • Escursione all’Isola di Tavolara, con partenza da Porto San Paolo, a circa 60 minuti di auto dall’hotel.

Perché Tempio?

  • La sua posizione centrale nel Nord Sardegna che la rende vicinissima ai tre mari… A est la rinomata Costa Smeralda, a nord Santa Teresa Gallura e le isole La Maddalena e Caprera, a ovest la Costa Paradiso, Castelsardo, Stintino e Alghero (con le grotte di Nettuno);
  • La sua breve distanza dai porti e aeroporti di Olbia, Golfo Aranci, Palau, Porto Torres, Alghero (46-100 km);
  • La vicinanza del Monte Limbara (8 km) – “le Dolomiti sarde” – con strade percorribili fin alla sommità (1348 m); la vegetazione lussureggiante (persino le sequoie), le gigantesche sculture granitiche naturali, la chiesetta “Madonna della Neve”, le molte fonti d’acqua sorgiva, oltre alla possibilità di praticare trekking a piedi, cicloturismo, e anche escursioni a cavallo;
  • Il suo centro storico (1600-1800) con chiese, viali alberati, fontane, l’ultima residenza di Nino Visconti, Giudice di Gallura (1200) e il sito archeologico Nuraghe Majori che sorge nella immediata periferia di Tempio, a soli 500 m dal Pausania Inn;
  • Le rinomate acque oligominerali di “Rinaggiu”, fruibili da quanti desiderino assaporare tali acque purissime in un contesto assolutamente piacevole;
  • La degustazione dei prodotti tipici locali: gli gnocchetti sardi, la zuppa gallurese, il porcetto insaporito al mirto, le deliziose seadas, da accompagnare con un’ampia scelta di vini della rinomata cantina Gallura, premiata annualmente per l’ottima produzione;
  • La bellezza del suo Carnevale invernale e l’esclusività di quello estivo; il Festival Internazionale del Folklore, giunto ormai alla trentesima edizione;
  • I graziosi piccoli centri cittadini molto vicini alla città (2-9 km). Essi risultano molto apprezzati da chi intende davvero conoscere la Sardegna: Nuchis (con chiese e santuari del Cinquecento), Luras (con i suoi celebri olivastri millenari, i dolmen e lo spettacolare paesaggio del Liscia); Calangianus (uno dei “100 piccoli grandi comuni d’Italia”, sede di molteplici imprese artigiane dedite alla lavorazione del sughero); Aggius (con i suoi monti impervi); l’arroccata cittadina di Bortigiadas;
  • Le escursioni a piedi, a cavallo, in bicicletta, in quad o 4×4 cui è possibile partecipare in compagnia di guide esperte; l’abbondanza e varietà di funghi nei suoi boschi principalmente nella stagione autunnale (l’esperienza è d’obbligo);
  • L’interesse a conoscere l’entroterra sardo, salendo a bordo del Trenino Verde, che da Tempio porta – attraverso un percorso mozzafiato – a tutte le meravigliose mete del Nord Sardegna;
  • Il naturale garbo dei suoi cittadini sempre disponibili alla buona accoglienza verso i suoi visitatori.

Tempio e dintorni

Tempio Pausania, ai piedi del Monte Limbara, è una cittadina graziosa e caratteristica, da sempre culla della cultura gallurese. Il centro storico, composto di edifici in granito a vista, spesso ornati da balconi di ferro battuto affacciati su vie lastricate, offre molti begli scorci. Tempio è una città vivace e accogliente, famosa per il suo Carnevale invernale, tra i più celebri della Sardegna, con una sei giorni di danze sfrenate e sfilate di carri allegorici a cui partecipano migliaia di persone. A luglio si tiene il Festival Internazionale del Folklore, con più di 30 edizioni alle spalle, mentre il 14 e il 15 agosto la Festa della Montagna porta numerosi visitatori sul Monte Limbara. La festa di Sant’Isidoro, protettore degli agricoltori, si celebra la prima domenica di settembre: il simulacro è portato in processione per le vie del centro storico, con l’utilizzo di carri trainati da buoi e l’accompagnamento della banda musicale, di cavalieri e gruppi folkloristici provenienti da varie parti della Sardegna, e di suonatori di launeddas (uno strumento musicale di origini antichissime, realizzato in canne). Da non perdere è la Festa di Maria Bambina, la prima domenica di settembre, con la fiaccolata al buio per le vie cittadine.

L’albergo è in una posizione ottimale sia per visitare il Monte Limbara, sia per andare al mare attraverso la Valle della Luna, di cui si possono ammirare le sculture naturali di granito. È perfetto, inoltre, per godere della tappa tempiese del Festival Internazionale Time in Jazz di Paolo Fresu, ad agosto.

La zona circostante è ricca di attrazioni naturali e archeologiche straordinarie, tra cui olivastri millenari, il Monte Limbara, le fonti di Rinaggiu e il sito archeologico Nuraghe Majori, a soli 500 m dall’hotel.

Il Pausania Inn può essere un eccellente punto di partenza per passeggiate a piedi, in bicicletta, a cavallo e in fuoristrada, oppure a bordo del Trenino Verde, che da Tempio porta, attraverso un percorso mozzafiato, in alcune meravigliose mete del Nord Sardegna.

Nuchis

Nuchis, a 3 km da Tempio Pausania. Ci si arriva dolcemente, tra verdi colline e boschi di querce che circondano il paese in un piacevole abbraccio. È considerato da alcuni uno dei luoghi più suggestivi della Sardegna e se ne capisce subito il perché passeggiando tra gli antichi vicoli, fatti di bei palazzetti in granito con balconi perennemente fioriti, e visitando i cortili, le antiche chiese (ve ne sono ben cinque) e il complesso dei Santi Cosma e Damiano con l’imponente campanile. A valle del borgo, immersa nel verde, si trova l’antica fontana con il lavatoio. Nelle vicinanze è possibile ammirare il sito nuragico “Agnu”, la Fonte Sacra “Li Paladini”, la Tomba dei Giganti di “Pascaredda”, e infine la stazione ferroviaria, tappa obbligatoria del Trenino Verde;

Luras

Luras, un mistero nel cuore della Gallura. Un paese affascinante le cui origini si perdono nella notte dei tempi. Un mistero che investe in pieno anche i suoi fondatori i quali avrebbero un codice genetico diverso rispetto agli altri abitanti della regione. Il centro storico di Luras è caratteristico e ben conservato. Un tempo veniva chiamata Villa Lauras o Oppidum Luris e l’origine stessa del nome viene spesso attribuita a lura, otre, oppure a laurus, alloro, denotandone la possibile derivazione romana. Tra le ipotesi avanzate sulle origini del paese ve ne sono alcune che lo identificherebbero come una delle colonie Etrusche del IX secolo a.C.; oppure, fondato da una parte dei 4.000 coloni ebrei deportati in Sardegna dall’Imperatore romano Tiberio nel 19 d.C. A rafforzare quest’ultima ipotesi vi sono diversi particolari riferibili all’intraprendenza commerciale, agli usi e costumi luresi. Il primo documento storico che cita Luras è la Carta Pisana del 1300. Oggi l’economia dei circa 2.800 abitanti di Luras è basata sul turismo, sull’agricoltura, sull’allevamento, sulla lavorazione del sughero e del granito, sulla viticoltura e la vinificazione;

Calangianus

Calangianus, uno dei “100 piccoli grandi comuni d’Italia”, sede di molte fabbriche produttrici di manufatti in sughero e di un museo del sughero che sorge nel centro del paese, dove occupa il bel complesso settecentesco che comprende l’ex Convento dei Frati Francescani e la Chiesa di Santa Maria degli Angeli. L’antica struttura, interamente in granito, era stata edificata nel XVIII secolo proprio per merito dei frati cappuccini. Nel 1866, quando i rapporti Stato-Chiesa erano tesi a causa del potere temporale del papa, ci fu la soppressione e l’espulsione dei religiosi dal convento. In seguito a ciò, una parte fu ceduta alla Provincia di Sassari perché se ne servisse come caserma dei Reali Carabinieri e un’altra al Comune per destinarla a scuola, carcere e ufficio pretoriale. Al centro del chiostro si può ancor ammirare il pozzo che in passato veniva usato anche dalla popolazione. Durate la prima e la seconda guerra mondiale, la chiesa fu occupata dai soldati di stanza nel centro che la ridussero in condizioni deplorevoli. Nel 1946, grazie alla disponibilità di un comitato, furono raccolti tra la popolazione fondi per abbellire l’interno con affreschi del pittore milanese Carlo Armanni (soldato in Gallura) rappresentanti scene della vita di San Francesco (1948);

Aggius

Aggius è uno dei centri più antichi e caratteristici dell’Alta Gallura. Premiato dal Touring Club Italiano con l’assegnazione della “Bandiera Arancione” fa parte dei “Borghi autentici d’Italia”. Sorprende e incanta il suo paesaggio, per la posizione alle falde di una corona di monti granitici spettacolari caratterizzati da imponenti rocce levigate e multiformi, ricche di sculture naturali monumentali e grotte tafonate. Il paese, circondato da una natura incontaminata caratterizzata da boschi di querce, lecci e macchia mediterranea, parchi naturali e laghetti, nuraghi e circoli megalitici, è la base ideale per tutte le escursioni che non possono trascurare la famosa “Valle della luna”. Il suo centro storico rappresenta un museo all’aperto: il vecchio borgo è ben conservato con le sue vie e le caratteristiche case in blocchi di granito, le chiese, le fontane e gli angoli caratteristici che offrono al visitatore uno spettacolo indimenticabile.

Il Museo Etnografico MEOC ed il Museo del banditismo consentono un piacevole ed interessante tuffo nella cultura e nelle tradizioni della Gallura e quindi della Sardegna. Aggius è il centro che ha saputo mantenere vive più di altri le raffinate tecniche dell’artigianato come la lavorazione del sughero e del granito, l’arte orafa della filigrana, la tessitura dei tappeti, realizzata ancora a mano sui telai in legno, un tempo retaggio di tutta la Gallura. Sono ancora molto praticate tradizioni popolari come il ballo, il canto (Coro polifonico a 5 voci) la celebrazione della Settimana Santa, feste campestri;

Bortigiadas

Bortigiadas, arroccata cittadina di circa 800 abitanti nel cuore della Gallura. In centro si respira un’aria diversa: le antiche case di granito, le vie strette e caratteristiche, la piazza, il belvedere e i mille scorci suggestivi trasportano il visitatore in un altro tempo. Bortigiadas si affaccia, in una posizione particolarmente riparata dai venti, sul Limbara e sulla valle della Fumosa, con panorami di rara bellezza che spingono a scoprire anche gli angoli più nascosti. Bortigiadas ospita l’interessante Museo Mineralogico, che apre su richiesta. Caratteristiche e suggestive sono le riproduzioni pittoriche di Pinuccio Sciola, artista sardo famoso in tutto il mondo, sulle facciate delle case. È il paese di certe vecchie cartoline illustrate, ingiallite dal tempo ma che hanno conservato la loro antica grazia;

Perfugas

Perfugas, con il suo museo archeologico paleobotanico, la foresta pietrificata e il pozzo sacro;

Aglientu

Aglientu, per visitare il Centro di documentazione e ricerca della civiltà degli stazzi, Mulino d’Aglientu: un vecchio mulino restaurato, risalente ai primi del Novecento, collocato nel centro del comune, a pochi metri dalla piazza principale, che ospita mostre di alto livello;

Luogosanto

Luogosanto, per visitare il complesso nuragico di Monte Casteddu, con l’interessante “capanna delle riunioni”, il castello di Balaiana e la chiesa di San Leonardo, l’eremo San Trano, il palazzo di Baldu, la Basilica della Natività, il convento e il museo etnografico;

Torralba

Torralba, a un’ora di macchina da Tempio Pausania, per visitare il Nuraghe Santu Antine.

Galleria