fbpx

Pulitori per catena: perché usarli?

FortNine.ca è il più grande rivenditore online canadese di articoli powersports (powersports identifica un sottoinsieme degli sport motoristici includente motocicli, ATV, moto da neve, moto d’acqua). Quale la particolarità? Che a loro detta, al primo posto c’è l’onestà (ehm, proprio come…) . Anche delle recensioni, schiette e senza necessità di dover essere necessariamente gentili.
Perché citarli? Perché FortNine gestisce anche un importante canale YouTube dedicato a motociclismo e mototurismo. Fra i video, quelli dedicati alle discussioni tecniche sono spesso un’importante fonte di riflessione.

Vi riportiamo un video del canale che parla di pulitori catena. Il contenuto è purtroppo in lingua inglese, ma il succo è più che percepibile.
Sebbene molti dei prodotti testati non siano disponibili in Italia, alcuni sono fra i più gettonati anche qui e il risultato è sorprendente, o comunque pone qualche dubbio.
Per consentirvi di analizzare il video con più cognizione, vi riassumiamo i passi trattati nel video, che è lontano dall’essere un test scientifico eseguito in laboratorio.

1. E’ testata la capacità dei prodotti di sciogliere lo sporco senza azione meccanica
2. E’ testata la capacità dei prodotti di sciogliere lo sporco con azione meccanica (mediante spazzolamento)
3. Viene analizzata la struttura di una catena con O-Ring (o X-Ring)
4. Viene testata l’aggressività chimica del prodotto in modo…più che artigianale (nebulizzando prodotto su palloncini di lattice)
5. Viene testata la capacità del prodotto di penetrare attraverso gli O-Ring di protezione

Ed e’ proprio l’ultimo l’aspetto critico, perché alcuni prodotti assai famosi – secondo il test, ovviamente – penetrano immediatamente attraverso gli o-ring. Ciò, di fatto, potrebbe potenzialmente dilavare il grasso speciale atto a lubrificare la zona critica di lavoro fra perno e bussola (vedi struttura di una catena con o-ring in figura seguente). Questo lubrificante è sigillato dagli o-ring e se dilavato, la vita della catena è segnata.

Se così fosse, quindi, come pulire la catena? Petrolio bianco? Prestate attenzione: perché la traduzione inglese del petrolio bianco (o lampante) è… kerosene (vedete l’esito…)! Quindi? Forse, per noi, la soluzione è un cambio del metodo di lubrificazione della stessa. Il come, lo vedremo presto.

Immagini tratte dal sito del produttore giapponese di catene Enuma

Leave a Reply

×

Ciao!

× Ciao, domande riguardo gli itinerari?