fbpx

La prova della ZERO SR/F 2020

Ancora non v’abbiamo raccontato della prova delle moto elettriche ZERO. Con umile rispetto per ogni giornalista tecnico – che oltre alla scienza pure fronteggia cursus honorum – vi riportiamo le nostre campagnole impressioni. Chi conosce il buon pastore Igor Nicola En Dy sa che pur se egli s’abbina a moto non all’ultimo grido, col gas non ci va soffice, se può. Prova lui per primo la ZERO SR/F, il modello di punta. Noi lo si attende poco distante. Il richiamo via messaggio: “Esci, sto tremando. Questa zacca (traducete voi, ndr), dà più della Panigale. Oh“. Risposta: “Mah“. Scendo con un nugolo di pastori in moto. Di solito le prove partono con “prego“, stavolta: “Stai attento. Stai…“. In breve: salgo, il cluster è moderno. C’è lavoro dietro qui, penso. Poi do gas, o meglio corrente. Hanno gestito bene la curva d’accelerazione, è docile e dosabile. Dopo dieci secondi, a visiera aperta e senza nemmeno averci pensato supero un paio di auto. Ohh! Percorro una rotonda, l’agilità mi sembra davvero buona. Quindi: “sono pronto, vediamo“. Calo visiera, afferro saldo il manubrio e accelero. Forse per il 30%. Le strisce laterali? Convergono come su Out Run nei pomeriggi all’oratorio. Con ghiacciolo in una mano, volante nell’altra. Non c’era mica portiera dove poggiare il gomito. Che poi, l’usanza potrebbe provocarvi spiacevoli forme reumatiche, ammoniva il Taruffi. Comunque riprovo, ma ad aprire per aprire non è che riesca. Certo io sono una dama di corte. Tutta la sera ero…elettrizzato, eh-eh. La qualità percepita è alta. Qualche dato, comunque: 220 kg di peso; una Z1000 ne pesa 221. Coppia massima 190 nm. Subito. Una Panigale V4 ha 124,0 Nm a 10.000 giri. Non che tardi a raggiungerli, eppure ricordate: centonovanta. E’ difficile rendere l’idea, ergo prenotate un test drive. L’autonomia non la abbiamo provata; la casa dichiara 259 km in ciclo urbano; in ciclo misto, fra i 157 e i 198 km. Il sound diverte, cosa che mai avremmo detto. Il futuro? Per noi sì.

 

 

Leave a Reply

×

Ciao!

× Ciao, domande riguardo gli itinerari?