fbpx

Ruote e Pneumatici per Maxi-Enduro

Dovendo scegliere una moto per viaggi misti su strada e in fuoristrada, fra cerchi a razze o a raggi questi ultimi sono senza dubbio da preferire. I cerchi a raggi hanno possibilità di resistere a sollecitazioni più forti, come quelle procurate dall’uso fuoristrada. 

Sulla scelta fra pneumatici con camera d’aria o tubeless, la questione è di grande attualità e ancora non vi sono scelte preponderanti, tanto che tanti modelli di moto maxi-enduro sono tuttora proposte di serie con pneumatici a camera d’aria. Le ragioni si devono al fatto che pneumatici tubeless necessitano di una perfetta tenuta fra cerchio e pneumatico, che può venire a mancare se il cerchio si danneggia, ad esempio in fuoristrada. Inoltre, in caso di danneggiamento dello pneumatico può essere impossibile proseguire.

Su strada, tuttavia, la capacità del tubeless di sgonfiarsi più lentamente offre molta più sicurezza; inoltre, il vantaggio più grande è la semplicità di riparazione. Uno pneumatico tubeless può ripararsi molto rapidamente e senza smontaggio, a differenza delle camere d’aria, il cui smontaggio e rimontaggio richiede molto tempo e perizia, specialmente nel rimontare lo pneumatico, quando è facile “pinzare” ancora una volta la camera d’aria. Questa è la ragione per la quale tanti motociclisti fanno convertire moto anche pressoché nuove dal sistema a camera d’aria a sistema tubeless.

In tutti i casi, praticando mototurismo fuoristrada e maxi-enduro è bene essere preparati a riparare uno pneumatico ed è fondamentale avere con sé tutto l’occorrente per una riparazione. A volte, peraltro, è possibile ripartire con uno pneumatico tubeless danneggiato montando una camera d’aria e proseguire fino al gommista più vicino.

Leave a Reply

×

Ciao!

× Ciao, domande riguardo gli itinerari?